Quante calorie ha un uovo? Ecco la risposta

Le uova sono alimenti molto conosciuti e utilizzati in cucina, per realizzare frittate o come ingredienti per preparare torte e dolci. Ma esattamente quante calorie ha un uovo? Ecco la risposta.


L'offerta del giorno
LE HERISSON Tazza MUG Buongiorno un ca**o - REGALO SIMPATICA DIVERTENTE 449
  • TAZZA DI QUALITA’: Le tazze LE HERRISON sono la giusta idea regalo economiche e di alta qualità. Trova la grafica giusta per iniziare la giornata o arreda la tua scrivania con la Mug e usala come frase motivazionale, anche i tuoi colleghi d’ufficio la vorranno.

Le calorie delle uova

Le calorie delle uova variano in base alla natura stessa dell’uovo preso in questione. Ogni tipologia di uovo, che sia di struzzo, di quaglia o di gallina, a quantità invariate ha valori nutrizionali differenti dagli altri. Questo perché sono diverse le quantità di proteine, di grassi e di carboidrati contenuti. Se consideriamo le classiche uova di gallina che si usano solitamente in cucina, per 100 grammi avremo un valore energetico di 128 Kcal di cui 12,50 grammi di proteine, 8,7 grammi di grassi e 0,5 grammi di carboidrati.


L'offerta del giorno
decalmile Adesivo Murali Frasi Scritte Dai ad ogni giornata la possibilita Farfalle Adesivi da Parete Citazioni Nero Camera da Letto Soggiorno Ufficio Decorazione Murale
  • Può essere incollato su qualsiasi superficie liscia, asciutta e non strutturata: pareti, finestre, piastrelle, mobili, specchi, persino i frigoriferi.

Le uova che si trovano in commercio sono solitamente di categoria A ovvero destinate alla vendita al pubblico. Vengono suddivise in tipi numerici a cui ogni numero è associato al tipo di allevamento. Avremo dunque:

  • Uova di tipo 0: biologiche;
  • Uova di tipo 1: da allevamento all’aperto;
  • Uova di tipo 2: da allevamento in serra;
  • Uova di tipo 3: da allevamento in gabbia.

La composizione di macronutrienti di tutte queste tipologie di uova di gallina cambia poco. A livello proteico, le uova da allevamento in gabbia risultano quelle con i valori più alti. Gli acidi grassi variano invece a seconda di cosa mangiano le galline.

Calorie e preparazione delle uova

Se prendiamo in considerazione il valore energetico delle uova ossia le kilocalorie, possiamo notare come queste variano a seconda della modalità di cottura e di come prepariamo le nostre uova per gustarle a tavola. In realtà non è la temperatura di cottura delle uova a far variare il valore ma gli ingredienti aggiunti alla preparazione o alla cottura dell’alimento.


L'offerta del giorno
fashwork Tazza divertente Buongiorno un ca**o ironica simpatica Mug 11oz
  • TAZZA DIVERTENTE: Tazza Regalo divertente uomo donna compleanno beer frasi divertenti ironiche

Nell’uovo sodo e nell’uovo alla coque, la cottura tramite ebollizione non incide sulle calorie dell’alimento (sai quante sono le calorie della piadina?). Le uova al tegamino o all’occhio di bue, che prevedono l’aggiunta del burro o dell’olio nella padella per non far attaccare l’uovo alla superficie dell’utensile, favoriranno invece un’aumento calorico delle uova simile a una vera e propria impennata. 10 soli grammi di burro porteranno le calorie di 100 grammi di uova infatti a ben 300 kcal.

Se cuciniamo una frittata o un uovo strapazzato, sempre usando burro e olio, avremo gli stessi problemi, non dati dalla cottura ma dagli ingredienti aggiunti. Nel caso dunque di una frittata o di un uovo strapazzato 100 grammi di uova si trasformeranno in 320 kcal. Se alla frittata aggiungiamo latte e formaggio avremo 380 kcal.

Uova e colesterolo

Parlando di uova il pensiero corre in automatico al colesterolo. Il colesterolo nelle uova è un problema in caso di ipercolesterolemia genetica. In questi casi l’organismo ha difficoltà con la produzione endogena di colesterolo. Per evitare problemi è meglio mangiare al massimo due uova a settimana.