Mangiare troppo tofu: ecco cosa succede al corpo

Il tofu è un alimento particolare, dall’aspetto simile a un formaggio e da un gusto che si avvicina a quello della carne. Ma cosa capita quando si eccedono le dosi di questo cibo?Mangiare troppo tofu: ecco cosa succede al corpo.

Installa

Il tofu

Il tofu è un derivato della soia, un alimento ipocalorico esente da ogni traccia di colesterolo. Il tofu è ricco di importanti sali minerali come il potassio, ha un basso contenuto di sodio, riduce l’ipertensione arteriosa.

Il tofu contiene isoflavoni, sostanze che aiutano a bilanciare gli estrogeni e favoriscono la prevenzione di malattie del sistema cardiovascolare. Grazie agli isoflavoni il tofu si rivela quale alimento utile ad alleviare i disturbi tipici della menopausa nelle donne, come la riduzione delle vampate di calore. Il tofu fa inoltre bene alle ossa e aiuta ad evitare la comparsa di malattie come l’osteoporosi.

Ma come regolarsi con l’assunzione del tofu? Mangiare troppo tofu fa male?

Mangiare troppo tofu

Come regolarsi con l’assunzione del tofu? E se se ne consuma troppo cosa succede? Mangiare troppo tofu: ecco cosa succede al corpo.

Innanzitutto dobbiamo dire che, come per ogni altro alimento, l’assunzione del tofu deve essere moderata. Certamente mangiare tofu è utile quando si soffrono particolari intolleranze alimentari come quella al lattosio, sostanza di cui il tofu è privo. Il consumo del tofu deve però essere sempre accompagnato da altri alimenti, che completino il quadro nutrizionale quotidiano inerente all’assunzione, per la nostra dieta, di un corretto e sano apporto calorico.

Cosa succede a mangiare troppo tofu? A lungo andare, un’alimentazione troppo basata sul tofu può portare l’organismo a soffrire di carenze vitaminiche, poiché questo cibo è assente di vitamina D e B; troppo tofu può poi dare complicazioni a livello allergico in caso di intolleranza alla soia; troppo tofu può favorire lo sviluppo di disfunzioni tiroidee e interagire malamente con i farmaci.

E’ bene dunque moderatore l’assunzione del tofu nella dieta inserendolo nel proprio menù alimentare non più di due volte la settimana.

Una ricetta con il tofu

Vi suggeriamo ora una ricetta con il tofu da provare una o due volte a settimana. Si tratta del tofu con verdure saltate. Per prepararlo avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

  • 120 grammi di tofu;
  • 1 carota;
  • 1 sedano;
  • 1/2 cipolla;
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • mezzo bicchiere di vino bianco;
  • 1 cucchiaio di salsa di soia;

Prendete il tofu e tagliatelo a cubetti con un coltello. Prendete la carota e il sedano, lavateli per bene sotto un getto di acqua fredda corrente e tagliateli a rondelle con un altro coltello. Prendete la mezza cipolla, tagliatela a fettine, mettetela in una padella con l’olio. Accendete la fiamma del fornello a fuoco basso e fate soffriggere la cipolla per qualche minuto quindi unite la carota e il sedano e proseguite la cottura per un’altra manciata di minuti. Unite il tofu e sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco. Quando il vino evapora, versate nella padella il cucchiaio di salsa di soia. Mescolate bene e servite il vostro tofu con verdure saltate.

 

 

 

 

 

Welcome to Tech Cave

Installa GRATIS
×