Mangiare hamburger crudo: ecco cosa può accadere!

Mangiare hamburger crudo non è consigliato, la carne cruda può essere consumata sotto forma di tartare ma nel caso specifico dell’hamburger meglio se ben cotto. Vediamo perché è utile seguire quest’indicazione e cosa accade al tuo corpo

Mangiare hamburger crudo: quali rischi si corrono?

Mangiare hamburger crudo: ecco cosa può accadere!

L’hamburger crudo non fa bene alla salute e andrebbe consumato sempre ben cotto. L’hamburger, tipico della tradizione americana, trova l’apice del suo sviluppo all’interno dei fast food: perfetto nei panini, condito dalle salse. 


L'offerta del giorno
Offerta
Il calendario del buongiorno 2024. Con leggio in legno f.to 10x14 - L'unico a colori - sul retro ha i fatti del giorno - le curiosità dal mondo - l'unico che si sfoglia a libro
  • Calendario 2024 formato 10 x 14 cm * Leggìo in legno di pioppo * 365 aforismi, i fatti del giorno e curiosità * Ogni mese un disegno diverso * Si sfoglia come un libro stampato tutto a colori

Si tratta di carne macinata e poi compattata per darli la tipica forma. La carne però può contenere batteri come l’escherichia coli o la salmonella che possono essere uccisi solo attraverso la cottura. Se cuoci bene l ‘hamburger esternamente ma dentro resta crudo, non hai ottenuto nessun vantaggio perché il batterio lì non è stato ucciso. Anche se ti rivolgi al tuo macellaio di fiducia che sa da dove proviene la carne occorre sempre evitare ogni possibile situazione. Purtroppo, è diventata un’abitudine “gourmet” anche nei ristoranti, talvolta servire l’hamburger con cottura al sangue e tu sei ignaro dei rischi che stai per correre. 


L'offerta del giorno
fashwork Tazza divertente Buongiorno un ca**o ironica simpatica Mug 11oz
  • TAZZA DIVERTENTE: Tazza Regalo divertente uomo donna compleanno beer frasi divertenti ironiche

Non sono mancate negli anni le campagne di sensibilizzazione che potessero spiegare i pericoli della carne al sangue, rischi troppo spesso sottovalutati anche nella cottura domestica. I batteri che vivono nella carne cruda provocano diarrea e nei bambini sintomi più gravi.

 L’hamburger è il risultato di diversi tagli di carne e talvolta anche di diversi animali: se dentro resta crudo non hai ottenuto nulla. La bistecca, invece, se cotta bene all’esterno e al sangue all’interno, non potrebbe mai avere batteri perché questi si depositano solo sulla parte a contatto con il calore. Il termometro da cucina è lo strumento migliore da utilizzare, lo devi infilare al centro dell’hamburger che deve aver raggiunto, per almeno due minuti, i 72 gradi. 


L'offerta del giorno
Festival dei Gufi - Tazza per Dottoressa con Originale Gufetta Laureata Portafortuna da caffè e Colazione da Regalare per Festa di Laurea con la scritta BUONGIORNO Dottoressa - Ceramica 350 ml
  • 🎁 UN’IDEA PERFETTA DA UTILIZZARE IN OGNI MOMENTO DELLA GIORNATA. È un portafortuna con il gufo, di buon auspicio per regalo laurea donna, utile alla persona che lo riceve e che sicuramente sarà in grado di strapparle un sorriso.

Come cucinare un buon hamburger 

Un buon hamburger per essere tale deve essere innanzitutto cotto cioè cotto fuori e molto bene anche dentro. Se acquisti tu la carne dal macellaio per poi prepararlo a casa: hai la possibilità di scegliere i migliori tagli rispetto a quello che trovi già pronto al supermercato. Per schiacciarli esistono degli utili strumenti che creano la forma perfetta all’hamburger. 

Se la cottura in padella non la gradisci perché troppo lunga usa la piastra. Potresti avere l’abitudine di cucinarlo al barbecue, fai sempre una piccola incisione per vedere se ha raggiunto il giusto grado di cottura. Puoi condirli con diverse salse oppure creare un gustoso panino con pomodori e insalata. In frigorifero conservali sempre nel giusto ripiano e ben coperti e consumali entro la data di scadenza riportata.