#LNtrustchain 2: la staffetta di bitcoin che sta scaldando il mondo

È ripartita, a distanza di un anno esatto, l’iniziativa promossa dalla Lightning Network: una vera e propria catena di pagamenti in bitcoin che su Twitter è conosciuta con l’hashtag #LNtrustchain. 


L'offerta del giorno
Uomo Buongiorno Belin Maglietta Frase Divertente Uomo Genovese Maglietta
  • Frase Tee Shirt: Buongiorno un belin. Magliette con scritte divertenti e frasi originali, ironiche e simpatiche. Maglie per uomo e ragazzo. Marca LUMOMIX.
#LNtrustchain 2: la staffetta di bitcoin che sta scaldando il mondo

Il 19 gennaio del 2019, un utente conosciuto con lo pseudonimo di Hodlonaut ha pubblicato un tweet per dare inizio a una catena di proporzioni mondiali. Il post si proponeva da una parte come lo start di un gioco, dall’altra come un test promozionale che incoraggiava l’utilizzo della rete Lightning


L'offerta del giorno
Offerta
fashwork Tazza divertente Buongiorno un ca**o ironica simpatica Mug 11oz
  • TAZZA DIVERTENTE: Tazza Regalo divertente uomo donna compleanno beer frasi divertenti ironiche

Come funzionava? Hodlonaut mette 10 mila satoshi, ossia 0,01 bitcoin (valevano al tempo circa 35 centesimi di dollaro) nel conto di un utente. Questo doveva fare la stessa cosa, aggiungendo il suo gettone, scegliere il predestinato ricevitore che sarebbe a sua volta diventato donatore, e così via.


L'offerta del giorno
decalmile Adesivo Murali Frasi Scritte dai ad Ogni Giornata la possibilita Farfalle Adesivi da Parete Citazioni Nero Camera da Letto Soggiorno Ufficio Decorazione Murale
  • Può essere incollato su qualsiasi superficie liscia, asciutta e non strutturata: pareti, finestre, piastrelle, mobili, specchi, persino i frigoriferi.

 Il gioco ha coinvolto molte persone in tutto il mondo, anche personaggi importanti del calibro di Jack Dorsey, il CEO di Twitter

La catena si è letteralmente avviluppata intorno al pianeta, facendo il giro del mondo e riscuotendo un enorme consenso. Diventata una staffetta dalle dimensioni planetarie, ha raggiunto la sua meta il 13 aprile, quasi tre mesi dopo, arrivando a raccogliere circa 218 dollari, che sono stati infine destinati al fondo di un’associazione no-profit del Venezuela impegnata a promuovere i bitcoin.


L'offerta del giorno
Il calendario del buongiorno 2024. Con leggio in legno f.to 10x14 - L'unico a colori - sul retro ha i fatti del giorno - le curiosità dal mondo - l'unico che si sfoglia a libro
  • Calendario 2024 formato 10 x 14 cm * Leggìo in legno di pioppo * 365 aforismi, i fatti del giorno e curiosità * Ogni mese un disegno diverso * Si sfoglia come un libro stampato tutto a colori

Questa trasmissione di criptovaluta è stata, oltre che scenica e partecipata, un grande banco di prova del funzionamento sociale e interattivo della rete: gli utenti si sono fatti coinvolgere e hanno coinvolto a loro volta, dimostrando la grande fluidità del pagamento per mezzo di questa moneta. 

Adesso, a esattamente un anno di distanza, l’iniziativa è ripartita: la seconda tournée di bitcoin è cominciata il 19 gennaio 2020 con alcuni post sul social più amato dai VIP. Su Twitter, l’account Bitcoin Meme Hub definisce la catena un vero e proprio “movimento storico”, condividendo un video reportage dell’edizione scorsa; mentre Hodlonaut da il via a questo rally con il pagamento di 100 mila satoshi, ai quali il ricevente dovrà aggiungere, dopo averli fatturati, 10 mila satoshi, inviandoli a una persona che fatturerà e aggiungerà a sua volta. 

E così, fino a quando la catena non verrà interrotta, come l’anno scorso, arrivando a una somma che sarà destinata in beneficenza. 

Il coinvolgimento quest’anno a toccato molte più persone in maniera molto più celere, visto che già nella prima giornata la staffetta è passata di mano quattordici volte (ossia quattordici partecipanti in meno di ventiquattro ore): un record rispetto al 2019.

Qual è il vero obiettivo di questa campagna promossa dalla Lightning Network? Dimostrare, come abbiamo detto, che la rete funziona e funziona bene. Potrebbe essere l’inizio di qualcosa che cambierà per sempre il mondo e il concetto stesso di denaro. Nulla è più materiale: tutto è smart, fluido, semplice e soprattutto sociale. Persino i soldi. Questo è l’insegnamento massimo e la morale dietro un gioco che sta per toccare (e sensibilizzare) ogni parte del mondo.

Vediamo, però, cos’è di preciso Lightning Network e come funziona.

Cos è Lightning Network?

Quando si iniziò a parlare di Bitcoin eravamo nel lontanissimo 2009 e in quell’anno il famoso Nakatomo scrisse uno dei primi documenti ufficiali sull’argomento che si chiamava White Paper  e nel quale si spiegava quale poteva essere l’utilità di questa moneta e cioè in primis un’alternativa significativa a un sistema economico che viene controllato principalmente dalle banche e dagli istituti di credito.

Però era ovvio che già dopo i primi anni questa moneta avrebbe mostrato qualche problema, qualche limite e qualche controindicazione:una delle pecche principali, che è emersa quasi subito, è rappresentata dalla sua scalabilità e cioè la capacità del sistema di crescere e decrescere in base alle disponibilità.

Ciò significa che quando ci sono troppe transazioni nella rete essa cambia di velocità e di costo e quindi serviva una soluzione al problema che è stata individuata in un sistema chiamato Lightning Network. Questo sistema decentralizzato ha la funzione di permettere all’utente di scambiarsi, spendendo pochi soldi ,transazioni piccole e soprattutto senza avere bisogno di un terzo elemento, che funga da garante in questa operazione di scambio.

In questi anni  questo sistema ha mostrato pregi e difetti e si è capito che necessita di miglioramenti, in quanto il problema della scalabilità non è stato completamente risolto. Nel prossimo paragrafo andremo a vedere come anche Square Cripto si sta focalizzando su questa questione.

Square Cripto e il suo impegno per Ln

Il fondatore di Square Cripto, e per chi non lo sapesse creatore anche di Twitter, ha recentemente dichiarato di credere moltissimo in Bitcoin e sta cercando di sviluppare un’idea precisa:integrare qualche funzione di Bitcoin all’interno di Twitter e questo per due motivi.

In primis perché vuole offrire sempre più funzionalità e possibilità ai suoi utenti e anche per contrastare Facebook, che sta portando avanti un progetto e cioè quello di creare una Stablecoin chiamata Libra. Per raggiungere questo scopo Jack Dorsey ha capito che bisogna migliorare delle cose e cioè la sicurezza, la privacy e soprattutto la scalabilità.

Secondo la sua visione e quella del suo staff così facendo bitcoin diventerà in breve tempo una valuta globale utilizzata ad ampio raggio e da tante persone. Lo staff che lavora a questo progetto all’interno di Square è molto ampio e competente e all’interno ci sono sviluppatori open source:con essi collaborano anche Blockstream, Acinq e Lightning Labs.

Il loro lavoro ha come obiettivo finale quello di creare un Lkd(Lightning Development Kit). Questo sistema includerà al suo interno language binding, app demo e altre funzionalità che renderanno semplice, sicura e funzionale l’integrazione di Lightning Network e inoltre darà la possibilità agli sviluppatori di wallet di usare una modalità più semplice per creare esperienze soggettive e personalizzate.

 Non è dato sapere quanto tempo ci vorrà per creare una versione completa, sicura e funzionale del sistema Lkd, ma una cosa è certa:considerando lo sforzo, l’impegno e il tempo che ci stanno mettendo gli sviluppatori il risultato sarà soddisfacente e dovrebbe facilitare un uso sempre più di massa di bitcoin.