AirPods Pro, tutte le novità. Ecco perché le cuffie Apple costano tanto

Apple ha appena lanciato sul mercato il suo nuovo modello di auricolari: le AirPods Pro. Il prezzo è alto: 279 Euro, ma alcune recensioni già affermano che il costo non sia eccessivo per le sue caratteristiche e possibilità. La AirPods Pro sono infatti un piccolo concentrato di tecnologia di alto livello in un oggetto di ridottissime dimensioni. Ecco tutte le novità dei nuovi auricolari di casa Apple.

Installa

Le due novità principali sono il design in-ear e la capacità delle AirPods di ridurre attivamente e in modo sensibile il rumore. Questi auricolari sono pensati per un pubblico diverso rispetto alle AirPods2, essendo molto più impegnativi. Il design in-ear è direttamente funzionale alla riduzione dei rumori esterni: la forma occlude il condotto uditivo e questo potrebbe dare fastidio a chi è abituato ad auricolari meno invasivi. Ci sono poi i comandi applicati allo stelo che fuoriesce dal condotto uditivo verso la guancia dell’utente.

Per compensare il design, Apple ha scelto infatti di togliere i comandi dal pulsante prima situato nell’auricolare: questo per impedire una eccessiva spinta sull’orecchio nel momento di utilizzo degli stessi, e affinché una volta trovata la posizione giusta – essenziale per le in-era, non la si perda. Così, per controllare la riproduzione, le chiamate, l’assistente vocale o le modalità di riduzione del rumore, serve prendere lo stelo tra le dita e attivare i comandi lì situati. Sempre per aumentare il comfort, Apple fornisce gommini di tre diverse dimensioni che dovrebbero adattarsi a tutti i suoi utenti.

Le AirPods Pro sono accompagnate da una custodia che integra la ricarica wireless e consente l’abbinamento Bluetooth, in versione 5.0, con un tasto sulla scocca esterna. Gli auricolari hanno sensori ottici che consentono al dispositivo di comprendere se gli stessi sono indossati oppure no. Per la riduzione del rumore sono presenti dei microfoni che possono, in tal senso, escludere i rumori esterni. Ma esiste anche la funzionalità opposta: i microfoni possono includere quegli stessi rumori per consentire a chi ha le AirPods Pro di non isolarsi e ascoltare ad esempio chi gli parla senza rimuovere il dispositivo dalle orecchie. Queste modalità di utilizzo impattano sensibilmente sulla durata della batteria, che ha una media di 4 ore.

Welcome to Tech Cave

Installa GRATIS
×